Musicoterapia

«La musicoterapia è l’uso della musica e/o degli elementi musicali (suono, ritmo, melodia e armonia) da parte di un musicoterapeuta qualificato, con un utente o un gruppo, in un processo atto a facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione e altri rilevanti obiettivi terapeutici al fine di soddisfare le necessità fisiche, emozionali, mentali, sociali e cognitive. La musicoterapia mira a sviluppare le funzioni potenziali e/o residue dell’individuo in modo tale che questi possa meglio realizzare l’integrazione intra- e interpersonale e consequenzialmente possa migliorare la qualità della vita grazie a un processo preventivo, riabilitativo o terapeutico.»  (World Federation of Music Therapy, 1996)

Nelle sedute, individuali o di gruppo si cerca di lasciar fluire il nostro essere attraverso il suono improvvisato, con l’utilizzo di strumenti e soprattutto con la voce per creare una “sintonizzazione affettiva” con il terapeutaa, una sintonizzazione dove sarà l’inconscio a portare fuori il nostro essere, la nostra identità musicale-corporea, per liberare blocchi fisici o mentali e riarmonizzare il nostro sé.
La musicoterapia attiva fa uscire una parte di noi stessi che non conosciamo, una nostra “identità” sonora che è lo specchio del nostro essere energetico, del nostro modo di muoverci e comunicare che diventa suono.

 

COME SI SVOLGE

Incontri individuali di musicoterapia  |  lasciarsi andare
Dopo aver individuato un percorso grazie ad un colloquio preliminare, si fisseranno gli obiettivi e la quantità di incontri. Ogni i seduta (della durata di 30 minuti) si sviluppa come un dialogo sonoro, dove la parola viene lasciata fuori dalla porta e a parlare sarà solo la musica improvvisata che produrranno il terapista e lo studente.

Incontri di gruppo di musicoterapia  |  vibrare insieme
In una sezione di gruppo (della durata di 45 minuti) il terapeuta sarà un “supporter” sonoro alla comunicazione non verbale del gruppo: questo tipo di incontro viene chiamato musicoterapia didattica, dove oltre al lavoro su sé stessi, i partecipanti imparano ad usare la comunicazione empatica non verbale da utilizzare nella vita quotidiana, attraverso il “suonare insieme”.
È un percorso che stimola il nucleo creativo individuale e la capacità relazionale e comunicativa. Soprattutto molto utile ad operatori sanitari, psicologi,  artisti, insegnanti, terapisti, educatori…

La durata di una sessione di musicoterapia è di 30 minuti per la sessione individuale e 45 minuti per quella di gruppo.


LOCATION e INFO

Cadenza settimanale  |  Studio privato in via Lomazzo 45

INFORMAZIONI
Paòla 339 720 2017


OPERATORI

Paòla Fernandez dell’Erba è Voice trainer, didattica e musicoterapeuta. Una cantante argentina e si dedica alla ricerca delle potenzialità della voce attraverso le musiche popolari, soprattutto tango e jazz…